50 Magazine

Saltelli di felicità per questo nuovo inizio!

Condividi su:

Di Catia Castellani

“Quando Maria mi ha chiesto di scrivere per il suo Blog non ho potuto resistere e ho espresso tutta la mia gioia in quel modo: saltellando attorno al tavolo della cucina come una bimba. Avete presente quando si dice “sentire le farfalle nello stomaco”? Ecco, la sensazione provata era proprio quella, non si tratta di amore e, nemmeno, di un calesse ma, di pura e semplice soddisfazione personale. È la sensazione che si prova quando fai qualcosa che ti piace e ti diverte e che, soprattutto, viene compresa e accettata.

E adesso questa chi è? So che ve lo state chiedendo anche se lo fate sottovoce.

Chi sono

Quindi faccio la persona educata e mi presento. I saltelli di felicità li rifarò dopo.

Prima di tutto: ciao bellezze! Mi chiamo Catia e, ho compiuto, da pochissimo, i miei primi 60 anni.

Vivo nell’immediato hinterland milanese, in una zona privilegiata, immersa nel verde con un marito di professione batterista rockettaro, e due felini d’appartamento. Mi occupo, da parecchi anni, di informatica e telecomunicazioni e, dopo una brutta esperienza lavorativa, a 54 anni decido di mollare tutto e riprendere in mano la mia vita.

Mi sono armata di pc e tastiera e, con coraggio, ho aperto quella porta, ormai chiusa e arrugginita, che imprigionava la fantasia. Durante il periodo sabbatico che mi ero presa prima di capire cosa volessi fare da grande, ho aperto un blog: “NoiAmiche” in cui racconto le mie avventure di donna ritrovata e ricominciata.

Saltelli di felicità e una certezza: la vita ricomincia dopo i 50

La mia vita di donna in menopausa, quella che, in riunione, è costretta ad acchiappare le parole al volo quando scappano dalla testa, quella che combatte col giro vita e la ritenzione idrica e che, soprattutto, riesce con difficoltà a trovare l’abbigliamento giusto e della sua misura.

Io e la moda: un abisso profondissimo

Ecco svelato un mio più grande cruccio: tra me e la moda un abisso. Credo che il tutto nasca da un disallineamento tra la vera me e il mio fisico: allo specchio vedo una donna, splendida, ma pur sempre di una certa, mentre, dentro, mi sento ancora quella ragazzina che usciva da scuola, felice e spensierata, con i libri legati sottobraccio, minigonna gialla, zatteroni e capelli lunghi sciolti. Difficile far andare d’accordo le due personalità, tuttavia doveroso.

Quindi ogni tanto, a seconda della luna, do più spazio all’una piuttosto che all’altra.

Il risultato è un armadio misto, fatto di jeans strappati e abiti sobri, mentre sneakers e tacchi si contendono lo spazio nella scarpiera. Lo spirito ribelle invece fa da unico comune denominatore a tutte e due le personalità.

Le montagne russe della vita

La vita per me è stata, come per tutti, una giostra continua. Come le montagne russe mi sono trovata a volte in cima, altre sprofondata in fondo a un tunnel, con alternanza di piattume senza sapore ma, ho vissuto!

Certo qualche rimpianto c’è, qualche “accidenti avrei dovuto fare così” ma fa tutto parte del gioco.

Moda e shopping: il mio rapporto difficoltoso

Tornando al blog di Maria, mi piaceva l’idea di raccontare del mio rapporto con la moda e con lo shopping. Le mie incavolature quando, dopo aver gironzolato un po’ per un negozio, guardo, ma così giusto solo per guardare, un giubbino o un abito e la commessa da dietro mi dice “di questo abbiamo solo taglie piccole”.

Ma chi ha chiesto niente? E se fossi qua per fare un regalo? Benedette ragazze abbiate un minimo di comprensione. Ricordatevi che, per arrivare a questa età, siamo già passate dalla vostra, e le nostre rughe e le nostre pance da menopausa sono cariche di esperienza.

Per fortuna prendo le cose sempre con ironia ma, credete, è deprimente quando ti fanno presente che la tua fisicità e l’età non rientrano nei canoni esaltati dalle riviste.

Il mio motto: l’età è un concetto fluido

Al mondo mi piace dire che l’età è solo un concetto fluido, che l’”ormai” è una parola da abolire, che lo sappiamo da noi gli anni che abbiamo. Dateci però modo di esprimere la nostra natura, il nostro vero io.

Ben vengano lavori di cui, ammetto, non conoscevo l’esistenza ma che aiutano chi, come me, non sa mettere insieme i colori o, peggio, mai ha saputo cosa esaltasse veramente la sua personalità.

Sarà un viaggio interessante quello all’interno di questo blog. Mettetevi comode, e ci leggiamo alla prossima.”

Catia

“Milanese di nascita e, amante delle sfide sane, di quelle che portano valore aggiunto alle persone. Consulente aziendale nel settore dell’informatica e delle telecomunicazioni, ho riscoperto una nuova me dopo i 50.

La mia vena artistica, rimasta sepolta per troppo tempo, è riemersa con tutta la sua forza regalandomi nuove prospettive e passioni. Cosa farò da grande? Qualche idea ce l’ho. Tanto, l’ormai è una parola che ho messo in disuso e l’età, beh, quella è solo un concetto fluido.”

Catia Castellani


Condividi su:

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *