50 Magazine

E poi danno la colpa agli ormoni impazziti o al caldo!

Condividi su:

Il nuovo articolo di Catia Castellani per “50&oltre”!

“Mi viene da ridere e piangere contemporaneamente se penso a quello che ho letto qualche giorno fa su una di quelle riviste di moda che, vanno tanto per la maggiore. Già il titolo, letto mentre mi gustavo un ghiacciolo al tamarindo, era tutto un programma: “Cosa indossare in spiaggia a 20, 30, 40 e 50 anni

In che senso cosa indossare? Un costume, un pareo o una cosina leggera, cappello, occhiali e un paio di ciabattine non vanno più bene?

E poi danno la colpa agli ormoni impazziti in menopausa?

Ahhh, vero. Parliamo di moda, quindi di come essere stilose in spiaggia e apparire al nostro meglio, indipendentemente dalla calura, dalla voglia di nuotare o di passeggiare o, perché no, di fare una partita a beach volley o a racchettoni. Vabbè, mettiamoci anche le più tranquille bocce o le partite a scala.

Pare, attenzione, che, secondo la rivista di cui sopra, noi over 50, quindi donne ormai alla fine dei nostri giorni, dobbiamo andarcene in giro completamente coperte.

Consiglio patinato e spassionato? Un bel caftano, lungo, coprente, magari a manica lunga o a tre quarti, però colorato ehh, e di seta, ma, sempre lungo.

Le mie vacanze easy, la moda e gli ormoni

Per una come me che ama le vacanze easy fa passare la voglia.

Mi ci vedo proprio a raggiungere la mia spiaggia preferita con lo zaino sulle spalle, maschera, boccaglio, cappellino e il sopracitato caftano fiorato di seta. Al polso potrei anche indossare un bracciale rigido e calzare dei sandali gioiello. Comoda eh? Soprattutto se la spiaggia è provvista di dune di sabbia rossastra.

Il meglio però è quello che ci consigliano di indossare sotto la palandrana. Preparatevi perché è d’obbligo un bel costume intero.

Le over 50 si devono nascondere?

Per la serie nascondiamoci il più possibile. Copriamoci, potremmo spaventare qualcuno con la visione delle nostre curve. Lo dite voi alle più sportive che devono coprirsi vero?

Parliamo poi dell’abbronzatura rigorosamente a macchie? Questa si che è inguardabile!

Proibiteci il mare, rinchiudeteci in gabbia e facciamola finita. Ovvio è un grido di ribellione il mio.

Ok, adesso basta e facciamo le persone serie

Il costume intero è meraviglioso. Con un bel pareo in vita ci possiamo sedere al ciringuito della spiaggia e fare aperitivo. Con una gonna lunga o un pantalone palazzo siamo pronte per andare a cena in quel ristorantino sul mare.

Certo il cappello di paglia a tesa larga è elegante. Ma volete mettere la comodità di un berretto di quelli con la visiera? Oppure di una fascia di quelle stile anni 50 che son tornate di moda? Capelli sempre al loro posto e soprattutto libere di goderci la spiaggia.

Già perché alla fine se vacanza deve essere il nocciolo è goderci del riposo, del sole e del sale senza pensare a nient’altro.

La pancia? Eeeeeee stiamo li a guardare la pancia? C’è tanto altro da scoprire in noi.

Scommettiamo?

Catia”


Condividi su:

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *