50 Magazine

I colori democratici esistono! Un Very Peri per tutte!

Condividi su:

Il nuovo articolo di Catia Castellani per “50eoltre”, che parte da queste considerazioni…

“La prima volta che ho sentito le 3 parole Pantone Very Peri pensavo fosse qualcosa di esotico. Mi immaginavo fiori dal lungo stelo sui toni del blu e del rosso su uno sfondo di verde caraibico.

Beh, volete sapere una cosa? Ci avevo quasi preso.

Difatti si tratta del colore che andrà di moda per il 2022. Un colore che, da quello che può capire una come me che con moda e tutto quello che ci gira intorno è un mondo alieno, puoi giostrare e cambiare e usare a tuo piacimento.

Quindi, per esempio, io che sono una perfetta donna autunno, posso usare una tonalità che ha al suo interno più rosso per valorizzare i miei colori naturali.

Certo sapere come scomporre un pantone implica una conoscenza decisamente fuori dai miei standard ma, mi ci metto d’impegno e ci provo. Non capisco e quindi mi adeguo con un pizzico di filosofia spicciola.

Tornando a bomba il Very Peri è un pantone che deve andare d’accordo con tutti i fototipi. È stato scelto per questo. Ma come potrà mai fare?

Deve essere un po’ come fare una ricetta che vada bene a tutti: per i vegetariani solo verdure, per gli intolleranti al niente che possa dare fastidio e via dicendo.

In pratica è: per le donne inverno più blu, per le estati va bene solo il lilla, per le autunno aggiungere più rosso mentre per le primavera è perfetto così com’è.

Per la serie rendere felici tutte.

Un colore democratico oppure empatico o, ancora, entrambe le cose?

Avrà vita facile questo pantone? Sarà capito da tutti o farà bella mostra di sé solo sui giornali di moda?

E chi lo sa. Lo sapremo solo vivendo. Facciamo allora i doverosi auguri a questa new entry che possa dare più luce e tono a tutte.

Per quanto mi riguarda cerco di capire come faccia una che ama la primavera a essere una donna autunno. Mi auguro solo di non perdere le foglie. Quello si sarebbe un bel problema.

Catia”


Condividi su:

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *