50 Magazine

Estate a casa: il decalogo della vacanza in città

Condividi su:

Ciao ragazze, siamo ormai ad agosto e per molte di voi sono già cominciate le tanto sospirate ferie: magari sarete già in vacanza in qualche splendido posto di mare o montagna (ma se non siete già partite leggete qui come preparare la valigia ideale!)
In tanti però questa estate non potranno partire per i più svariati motivi… Ecco allora il decalogo delle cose da fare per sentirsi in vacanza anche restando nella propria città!

1)Rinnovare la casa

Senza fare grossi cambiamenti, la casa in estate può comunque assumere un aspetto diverso che vi farà immediatamente sentire in vacanza: coprire i divani con colorati teli di cotone, aggiungere qualche cuscino in tonalità fresche e solari, utilizzare lenzuola di lino e tovagliette colorate per la tavola e profumare gli ambienti con essenze naturali di limone o bergamotto vi farà subito sentire come se foste in un bel b&b in riva al mare!

2)Rallentare il ritmo

E’ la prima cosa che si fa in vacanza: rallentare i ritmi quotidiani senza la frenesia degli impegni di lavoro aiuterà a rilassarsi e a dormire meglio. Gustatevi ogni momento, ogni piccolo gesto, con la giusta lentezza.

3)Fare colazione a letto

Da quanto non lo fate? Se avete un partner con il quale condividere le ferie sarà molto piacevole farlo insieme…ma anche da sole!
Preparate una colazione sfiziosa con tutte le leccornie a cui rinunciate durante l’anno (per fretta…o perché a dieta!) e gustatela senza fretta magari sfogliando la vostra rivista preferita. Credetemi: saranno indimenticabili momenti di puro piacere.

4)Rinfrescare il guardaroba

Cambiare il modo di vestirsi a favore di abitini leggeri, cappelli, borse di paglia e sandali colorati ci immergerà subito nell’atmosfera vacanziera: approfittate dei saldi per acquistare qualche capo sfizioso che manca nel vostro armadio ( e per non sbagliare leggete qui il vademecum dei saldi estivi!)

5)Lasciare la macchina in garage

Soprattutto se svolgete un lavoro che vi costringe a lunghe percorrenze in auto, sarà un vero piacere lasciare la macchina in garage per un pò!
Riscoprite il piacere di un bel giro in bicicletta e di lunghe passeggiate a piedi, ne beneficeranno corpo e mente.

6)Fare la turista nella propria città

Chi l’ha detto che non partendo per le vacanze bisogna rinunciare a dei bei giri turistici a caccia di monumenti e musei? Lo si può fare benissimo nella propria città: procuratevi una guida turistica e organizzate una mappa di luoghi e angoli nascosti (ce ne sono ovunque!) sia in città che nei dintorni. Sarà sorprendente scoprire quanto di bello nasconde il posto in cui viviamo!

7)Creare un album delle vacanze

Eh sì, approfittando di fare la turista nella propria città non può mancare una bella selezione di scatti dei luoghi più interessanti ma anche di piccoli particolari che ci ricordino questa vacanza così particolare: un bel balcone fiorito, un angolo con un portone antico o qualunque cosa vogliate. Ne verrà fuori il racconto di una situazione inconsueta ma che sicuramente ricorderete con piacere.

8)Regalarsi una giornata in una City Spa

Ormai in ogni città esistono centri benessere nei quali regalarsi dei percorsi di relax e bellezza: coinvolgete il partner o l’amica del cuore, magari rimasta anche lei in città, e sorprendetevi nello scoprire quanti benefici possa dare uno “stacco” così piacevole. Mente e corpo ringrazieranno.

9)Mangiare bene

Approfittare dei giorni di vacanza per dedicarsi alla cura dell’alimentazione può essere un altro escamotage per guadagnare in benessere anche rimanendo in città: preparatevi delle belle insalate e delle belle macedonie ricche, apparecchiando la tavola con stoviglie colorate e fiori freschi.
E, naturalmente, ogni tanto concedetevi una cena gourmet nel più bel locale della città: la vacanza deve essere soprattutto gratificazione!

10)Dedicarsi ad un hobby

Questo può essere anche il periodo per dedicarsi ad un hobby per il quale non avete mai tempo: scrittura, disegno, bricolage, qualunque cosa vi appassioni. Predisponete un angolo della casa con tutto il necessario e ritagliatevi qualche ora al giorno per sperimentare questa nuova piccola avventura. Magari da settembre potrete pensare anche a frequentare un corso per far diventare l’hobby un secondo lavoro!

Che ne dite? Ce n’è per cominciare a pensare che anche la solita città e la solita vita possono riservare sorprese, se guardate e vissute da un’altra angolazione?

Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti e se volete inviate questo articolo alle vostre amiche o condividetelo!


Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *