Consulenza d'Immagine,  Fashion

Scarpe scarpe scarpe! Tutti i modelli che fanno per noi

Condividi su:

Sarah Jessica Parker, in Sex and the City, sentenzia: “Gli uomini sono come le scarpe col tacco. Ci sono quelli belli che fanno male. Quelli che non ti piacciono fin dall’inizio. Quelli irraggiungibili che non potranno mai essere tuoi. Quelli che affascinano in partenza, ma poi capisci che non sono niente di speciale… E infine quelli che non ti stancherai mai di avere con te!”

Una cosa è certa: davanti ad un bel paio di scarpe nuove ogni donna perde il senso della misura! E spesso, un po’ come per gli abiti, si finisce per acquistare scarpe splendide, tacco 12, coloratissime o elegantissime…ma che non si calzeranno mai! Ti riconosci in questa tipologia? (Se vuoi conoscere storia e curiosità del tacco a spillo clicca qui)

Soprattutto dopo i 50 anni, invece, l’acquisto delle calzature deve essere quanto più oculato possibile. Questo non vuol dire mortificarci con scarpe magari comodissime ma tristi, e che fanno tanto “vecchia signora”… Siamo tutt’altro che vecchie! Perciò, vediamo insieme quali sono i modelli di scarpe più adatti a noi, e quali i più belli visti sulle passerelle per la prossima primavera/estate.

Intanto precisiamo che l’altezza massima dei tacchi dovrebbe essere intorno ai 7 centimetri, che non sono pochi: soprattutto se il tacco è sottile, questo tipo di scarpa slancia molto ed è indicata anche per chi non è altissima, a patto di avere una corporatura normale o magrolina.

Ma non è sicuramente una scarpa da poter indossare per tutto il giorno: meglio riservarla ad un aperitivo o una cena elegante.

Per star fuori tutto il giorno ed essere comunque elegante oltre che comoda, consiglio il tacco di 5 centimetri, piccolo e sottile, che in termine tecnico è detto “kitten heel”. Anche questo tacco slancia molto, ma bisogna avere la caviglia piuttosto sottile.

Un altro tipo di calzatura comoda ma di grande tendenza è quella con il tacco alto al massimo 5 centimetri e di forma larga, dall’allure un po’ sixties; questa è davvero adatta a tutte, anche a chi ha una corporatura curvy. Anzi, il tacco largo è proprio il più indicato per chi non ha una gamba magrissima.

E il tacco 12 o 14?” mi chiederai. Beh, quello no, dovremmo proprio evitarlo, soprattutto se abbiamo problemi di schiena o di alluce valgo. Sono ammessi solo per pochissime che riescono a camminarci senza caracollare o slogarsi la caviglia (cosa difficilissima!), che hanno ancora l’agilità di una trentenne (anche questo non è facile!) e, soprattutto, che le indossino per pochissimo tempo.

E infine, un po’ di galateo e di “dress code”: in ufficio mai i sandali che scoprano le dita. Una bella decolletè open toe (se proprio le ami aperte) o tipo Chanel (aperte dietro) è sempre la scelta migliore. Le sneaker molto sportive sono da riservare al tempo libero e indossate rigorosamente con i pantaloni, anche se oggi ci sono modelli molto minimali e quasi raffinati che si sposano bene anche con una gonna longuette ampia.

TENDENZA SCARPE P/E 2020

Ora scopriamo insieme una selezione delle scarpe più belle ( e portabili) viste sulle passerelle per la prossima primavera/estate

DECOLLETE’ e SABOT

Prabal Gurung e Max Mara
Prabal Gurung e Givenchy
Tori Burch e Cividini

SANDALI

Stella Mc Cartney e Oscar de la Renta
Tod’s e Prada
Sies Marjan e Boss

A questo punto non rimane altro che mettere a frutto i consigli e…via con lo shopping!

E se pensate che questo articolo possa interessare le tue amiche inviaglielo o condividilo


Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *